lunedì 21 maggio 2018

Lumaconi al forno con asparagi e Taleggio

Ho condito i lumaconi, ma poteva essere un’altra pasta corta, con una  purea di asparagi ottenuta da parte dei gambi lessi, gli altri li ho tagliati a rondelle, infine ho aggiunto le punte e dadini di Taleggio che, con il suo sapore sapido, ha donato un elemento in più;  il tutto gratinato in forno, per avere quella crosticina che amo molto.


Lumaconi al forno con asparagi e Taleggio


Ingredienti:

400 g di lumaconi o altra pasta corta
500 g circa di asparagi
150 g circa di Taleggio
80 g di Grana Padano
olio extra vergine di oliva
sale 
pepe nero



Preparazione:

Si mondano gli asparagi, si toglie la parte terminale più legnosa e si rifila. Si lavano per bene, si mettono in verticale con le punte rivolte in alto in un tegame alto con acqua calda e salata. Si fanno cuocere per alcuni minuti. Si tolgano con una pinza, lasciando l'acqua di cottura per cuocere la pasta.
Si tagliano le punte e si mettono da parte, si mettono parte dei gambi in un boccale del mixer, si aggiunge , sale pepe nero, e olio extra vergine di oliva. Si frulla il tutto ottenendo una purea. I restanti si tagliano a rondelle e si condiscono con sale, pepe nero ed olio extra vergine di oliva.

Si porta ad ebollizione abbondante acqua per la pasta, si fanno cuocere i lumaconi e si scolano alcuni minuti prima della fine di cottura, si aggiungono alla purea asparagi, e alle rondelle. Si trasferisce il tutto in una pirofila, si aggiunge il Taleggio tagliato a tocchetti le punte di asparagi ed il Grana Padano grattugiato. Si mette in forno caldo a 200° C per 30-40 minuti circa, dipende dal forno, finché sarà tutto gratinato.





giovedì 17 maggio 2018

Torta rustica con scarola, olive nere e capperi

E’ una torta rustica di pasta al vino e strutto, è una delle tante varianti che amo fare. Il ripieno è uno dei miei preferiti: scarola, olive nere e capperi.  



Torta rustica con scarola, olive nere e capperi






Ingredienti:


Stampo di diametro di circa 28 cm

Per la pasta

150 g di farina tipo 0 
150 g di semola rimacinata di grano duro
60 g di vino bianco secco
50 g di strutto
acqua quanto basta
sale



Per il ripieno

600 g circa di scarola
80 g di olive nere denocciolate
20 g di capperi dissalati
2 filetti di alici sott’olio 
1 peperoncino 
olio extra vergine di oliva
pizzico di sale



Preparazione:

Si fa scaldare il vino, deve essere tiepido, si aggiunge il sale per farlo sciogliere. Si miscelano le due farine, si versa al centro lo strutto, ed il vino tiepido; si comincia a lavorare, si aggiunge un po’ di acqua fino ad ottenere un composto omogeneo ed elastico. Si copre e si lascia riposare per almeno 1 ora.

Nel frattempo, si monda e si lava la scarola. In una larga padella si mette la scarola, si copre e si lascia cuocere facendo perdere gran parte dell’acqua di vegetazione, poi si uniscono il peperoncino, i filetti di alici, le olive nere ed i capperi; si lascia insaporire.

Passato il tempo di riposo della pasta, si divide in due, si stende un sfoglia abbastanza sottile, si deposita su una teglia coperta di carta forno, si bucherella il fondo, si deposita la scarola si copre con un’altra sfoglia. Si sigillano i bordi, si bucherella con i rebbi di una forchetta la superficie  e si unge con olio extra vergine di oliva; si mette in forno caldo a 200° C per circa 40-45 minuti.
Una volta cotto, si sforna e si copre con un canovaccio per 10-15 minuti in modo da ammorbidire un po’ la superficie.







lunedì 14 maggio 2018

Spaghetti con piselli, zucchine, limone e menta

Semplice condimento per la pasta che unisce i piselli, le prime zucchine della stagione, il sapore fresco del limone e della menta.




Spaghetti con piselli, zucchine, limone e menta




Ingredienti:

380 g di spaghetti
200 g circa di piselli sgranati
2 zucchine 
1 limone succo e buccia
1 cipollotto 
alcune foglie di menta
olio extra vergine di oliva
sale
pepe nero

Grana Padano a piacere

Preparazione:

Si fanno cuocere i piselli per alcuni minuti in acqua bollente, si scolano e si mettono da parte.
Si taglia il cipollotto, si fa cuocere in padella in olio extra vergine di oliva, finché non si colora; poi si trasferisce in un boccale del mixer. Nella stessa padella si fanno scottare le zucchine tagliate a tocchetti, in olio extra vergine di oliva, quando sono quasi cotte si aggiungono i piselli, si fanno insaporire insieme, si sala e si pepa. Poi si mettono da parte.
Si trasferiscono un po’ di zucchine e piselli nel boccale del mixer con il cipollotto, si aggiungono alcune foglie di menta ed il succo di limone; si frulla il tutto, si ottiene una purea. Si trasferisce nella padella si aggiunge un po’ di acqua di cottura della pasta.
Si fa cuocere la pasta in acqua salata, si scola e si unisce alla purea, si fa saltare per alcuni minuti.
Si impiatta, si aggiungono i piselli, le zucchine, la scorza di limone e le foglie di menta; a piacere si spolvera con il Grana Padano grattugiato.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...